Pubblicato da: sergiolapenna | 26 marzo 2009

26 Marzo 2009 – LAPENNA (FI-PDL): NECESSARIO UN PIANO ENERGETICO COMPLESSIVO

 “Pochi giorni fa è stato presentato il Piano Strategico Aziendale della Sel, la società energetica lucana che si propone di valorizzare le risorse energetiche e di gestire la domanda pubblica di energia, creando valore sociale per le pubbliche amministrazioni, per i cittadini e, soprattutto, per le imprese”. È quanto ricorda, in una nota, il consigliere regionale del gruppo di Forza Italia verso il Pdl, Sergio Lapenna.

“Ma al di là di quella che sarà la mission della società – continua Lapenna – che sostiene l’autonomia energetica della Pubblica amministrazione lucana, privilegiando le fonti alternative di energia, la Regione continua a rinviare da tempo la stesura di un Piano energetico per un progetto complessivo di sviluppo di nuove tecnologie e di risparmio. La nostra regione – a parere dell’esponente del Pdl – merita necessariamente un Piano energetico visto che sul territorio sono presenti risorse energetiche importanti. Il paradosso della Basilicata, infatti, è di essere una regione ricca di petrolio e di gas, ma che, proprio nel settore energetico, presenta gravi lacune. Occorre porre in essere una politica energetica globale per creare attrattività negli investimenti, rendendo le aziende lucane competitive, ma bisogna anche intervenire sulle infrastrutture che, allo stato attuale, penalizzano fortemente la nostra regione. Non basta la semplice riduzione della bolletta energetica a favore delle aziende se poi mancano i collegamenti indispensabili per raggiungere le aree produttive. Non dimentichiamo, altresì, che ad oggi, nonostante la grande presenza delle risorse, non è stato ancora completato il processo di metanizzazione in tutte le aree della regione”.

“Di qui – conclude Lapenna – la necessità di un Piano energetico che risponda alle varie peculiarità del nostro territorio, onde evitare che con la creazione della Sel si rischi di monopolizzare anche la produzione e la distribuzione dell’energia elettrica senza apportare un reale vantaggio per la Basilicata”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: