Pubblicato da: sergiolapenna | 30 novembre 2009

22 Gennaio 2009 – RIDUZIONE ACCISE CARBURANTI, LAPENNA: MALDESTRO TENTATIVO PD

(ACR) – Il consigliere regionale di Forza Italia verso il Pdl, Sergio Lapenna, “esprime soddisfazione per il provvedimento in materia di riduzione delle accise sulla benzina, sul gasolio e sul gas riveniente da petrolio liquefatto”.

“Nel riconoscerne pienamente i meriti, ringrazio il governo Berlusconi – dice Lapenna – ed in particolare i parlamentari lucani, in primis il senatore Guido Viceconte, perché si sta raggiungendo il risultato promesso dal Popolo della Libertà in campagna elettorale, vale a dire la riduzione del prezzo della benzina per i cittadini residenti in Basilicata e per le imprese operanti nel territorio della regione. Non bisogna fare strumentalizzazioni fuori luogo e precisare – afferma l’esponente di Fi-Pdl – che ieri il Senato, così come sottolineato da Viceconte e Latronico, ha stabilito di valutare la rimodulazione delle accise nei territori di estrazione e, dunque, anche in Basilicata. Questo significa che si è iniziato il percorso per dare alla regione un giusto beneficio dal momento che contribuisce in modo sostanziale all’intero approvvigionamento energetico nazionale. E ciò accade, superfluo quasi ricordarlo, quando al governo vi è il centro destra. Ed è proprio in virtù di una tale constatazione che appare quanto meno illogico e pretestuoso il tentativo operato dal Partito democratico – continua Lapenna – con a capo il senatore Filippo Bubbico, di volersi attribuire il merito di aver avviato l’iter per raggiungere il risultato voluto da tutti i lucani”.

“La realtà, dunque – conclude Lapenna – sta tutta nell’operatività della politica di chi ritiene poco produttivo fermarsi ai proclami e alle buone intenzioni, il che deve far riflettere i cittadini lucani ormai stanchi delle promesse mai mantenute del centro sinistra ed indurli a valutare nei corretti termini quanto affermato dai parlamentari lucani del Pd, e considerare velleitaria ogni loro azione atta a screditare l’operato del Governo nazionale, ponendo in essere un patetico falso ideologico e politico senza attenuanti”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: