Pubblicato da: sergiolapenna | 5 marzo 2011

LAPENNA (PPS) SERVIZI PUBBLICI, L’ITALIA IN RITARDO

Da uno studio della Banca d’Italia emerge che, la qualità e l’efficienza dei servizi pubblici forniti in Italia, dall’istruzione alla sanità, dalla giustizia agli asili nido, è notevolmente inferiore rispetto ad altri paesi a livello internazionale ma, si rilevano anche ampi divari a livello territoriale, misurati in termini sia di qualità sia di efficienza, indipendentemente dal livello di governo che fornisce il servizio. È quanto riferisce il segretario regionale dei Popolari per il Sud, Sergio Lapenna.
I servizi offerti a livello centrale, come l’istruzione e la giustizia, o a livello regionale, come la sanità, e locale, quali i trasporti pubblici locali, rifiuti, acqua, distribuzione del gas e asili nido, fotografano un’Italia che arranca rispetto agli altri paesi e, soprattutto, si evidenzia, ancora una volta, il divario che sussiste tra il Nord e il Sud del paese, dove ovviamente si registrano le lacune maggiori. .
Il dato che ci deve far riflettere maggiormente è che, in realtà, la disparità nell’offerta dei servizi deriva non tanto dai livelli di spesa, quanto dal grado di efficienza nell’utilizzo delle risorse impiegate In sostanza – commenta Lapenna – non è tanto necessario investire nuove risorse, quanto piuttosto garantire maggiore efficienza nella fornitura dei servizi. L’inefficienza si traduce, invece, in mancanza di competitività dell’economia poiché il mercato offre sempre qualcosa di superiore e, soprattutto, frena il tasso di crescita potenziale.
Nel confronto internazionale le performance delle regioni italiane ed in particolare quelle del Sud sono “sensibilmente inferiori a quelle rilevate nei paesi più virtuosi” soprattutto nel sistema giudiziario, mentre in altri come la scuola e la sanità, sono solo le regioni del Nord ad essere “sostanzialmente in linea”, mentre il Sud non ha nessun livello di competitività. Tutto ciò – conclude Lapenna – è il segno evidente di un fallimento della nostra classe politica che non riesce a garantire servizi degni di un paese civile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: